E3 in Germania

strada

La E3 attraversa le pittoresche catene montuose della Germania. Questi si sono sviluppati da un'alta catena montuosa coerente (Monti Variscani), che nel Paleozoico si estendeva dal Massiccio Centrale francese alla Polonia meridionale, cioè la sua estensione est-ovest corrispondeva quasi all'intera E3 in Europa.

In Germania, il sentiero attraversa 10 parchi naturali e tocca 2 parchi nazionali.

Dalla città di Schengen in Lussemburgo, la E3 attraversa dapprima il fiume di confine Mosella fino a Perl. Schengen è importante per via dell'accordo internazionale qui concluso, in particolare per l'abolizione dei controlli stazionari alle frontiere in Europa.

fiume Mosella. Foto: Gunter Werrmann

Dalla valle della Mosella, il sentiero conduce alla Saar e supera le famose anse del fiume Mettlach e Cloef fino a Saarburg. La E3 prosegue verso la valle del Reno attraverso l'Hunsrück, una catena montuosa densamente boscosa e scarsamente popolata che corre a NE. Su questo percorso si attraversano il Parco Nazionale Hunsrück-Hochwald e il Parco Naturale Soonwald.

Parco nazionale Hunsrück. Foto: Funk Konrad

A Kaub, il Reno è attraversato su un tratto di fiume panoramico.

Sulle montagne del Taunus, all'estremità settentrionale delle città di Wiesbaden e Francoforte sul Meno, la E3 raggiunge il "Limes", la storica fortificazione di confine strategicamente importante dell'Impero Romano. Proseguendo verso est, la E3 attraversa il parco naturale “Vogelsberg” prima di raggiungere la città di Fulda, di interesse turistico. La città è un centro politico e culturale con sede vescovile. La cattedrale di San Salvatore è considerata il punto di riferimento della città.

A est di Fulda sul monte Milseburg, la E3 incontra la E6 e corre a sud della Foresta Turingia attraverso la Baviera.

Innanzitutto, la E3 Bavaria conduce attraverso le montagne del Rhön. Il Rhön (riserva della biosfera) si trova all'incrocio tra gli stati federali di Assia, Baviera e Turingia. Particolarmente impressionanti sono le singole montagne a forma di cono del "Kuppen-Rhön", che devono la loro formazione al vulcanismo di epoche passate.

Sul Wasserkuppe (950 m), nota meta di avvistamenti ed escursioni, la E3 attraversa la montagna più alta del Rhön. Proseguendo verso Coburg, il percorso attraversa il Parco Naturale di Hassberge.

La città francone di Coburg con il suo grande centro storico è dominata dal castello “Veste Coburg”. La “Veste Coburg”, chiamata anche “corona francone”, merita una meta con il suo grande complesso castellano restaurato.

“Veste”Coburg vom Rathausturm. Foto: Coburgo Marketing

La E3 ora attraversa la Foresta della Franconia (regione escursionistica di qualità) fino ai Monti Fichtel.

Con il Großer Waldstein (877 m) e lo Schneeberg (1051 m), in questa catena montuosa con eccellenti strutture turistiche si incrociano due mete escursionistiche con viste speciali in lontananza e locande di montagna.

A Wunsiedel, il percorso comune si separa con la E6. La E3 svolta bruscamente a nord e conduce oltre la città di Hof a Ölsnitz / Vogtland.

Descrizione della via alternativa E3/EB Turingia

Eisenach è l'inizio dell'unico sentiero escursionistico a lunga distanza nei paesi del blocco orientale, l'"International Mountain Trail of Friendship". È stato aperto nel 1983 e conduce da Eisenach a Budapest come EB. Nel 1990, la EB è stata dichiarata European Long Distance Trail E3.

C'è un gruppo di interesse attivo dei "conquistatori" della EB lunga 2690 km, che mantiene la tradizione (HP.Paschold@Hotmail.de).

Eisenach ha un centro storico da vedere con edifici storici di importanza nazionale. Innanzitutto il castello di Wartburg, che sovrasta la città. Qui l'importante riformatore Martin Lutero tradusse la Bibbia in tedesco durante la sua prigionia.

Vista Wartburg da Rennsteig. Foto: Gunter Werrmann

La E3 conduce oltre il castello di Wartburg al Rennsteig, uno dei sentieri escursionistici a lunga distanza più famosi e tradizionali della Germania. La E3 segue questo sentiero in direzione est attraverso il Parco Naturale della Foresta Turingia, oltre l'Inselsberg (916 m) e attraverso il centro di sport invernali Oberhof. A Neuhaus am Rennweg, la E3 si dirama dal Rennsteig e conduce attraverso la valle Schwarzatal al fiume Saale e alla città di Saalfeld, nota anche come la "Cronaca della pietra della Turingia" per via dei suoi edifici medievali ben conservati.

Seguendo la valle del Saale, la E3 raggiunge la cascata della diga Saale a Kaulsdorf, a ca. Tratto di fiume lungo 70 km con 5 sbarramenti. Le dighe Hohenwarte e Bleiloch (le più grandi della Germania) hanno creato un paesaggio simile a un fiordo nell'area densamente boscosa.

Hohenwarthetalsperre. Foto:TTG Turingia

A Saalburg, la E3 lascia la Saale e porta al confine di stato sassone a Schleiz. Attraverso la città di Plauen, la E3/EB Turingia incontra la E3 Bavaria a Ölsnitz/Vogtl.

Sulla sezione continua della E3 sui Monti Metalliferi fino alla "Svizzera Sassone", tuttavia, la E3 e la EB hanno due percorsi separati e si incrociano più volte.

I Monti Metalliferi sono un'interessante area escursionistica dal punto di vista paesaggistico e culturale.

Nel 2019 la “Montanregion Erzgebirge / Krušné hory” è stata dichiarata Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. È un paesaggio culturale unico e su larga scala che risale alle scoperte dell'argento nell'alto medioevo. I Monti Metalliferi divennero all'epoca la più importante fonte di argento in Europa. Qui sono state sviluppate tecnologie pionieristiche che hanno plasmato in modo decisivo l'economia e i sistemi statali in Europa.

Kahleberg, Galgenteich (mittelalterlicher Bergbau). Foto: Phillip Maethner

Vicino a Königstein con la sua importante fortezza, la E3 raggiunge le montagne di arenaria dell'Elba con il "Parco nazionale della Svizzera sassone". Qui, non lontano da Dresda, l'escursionismo organizzato, l'arrampicata su roccia e la conservazione attiva della natura si sono sviluppate presto in Germania, grazie agli imponenti paesaggi rocciosi con montagne di tavole, gole e bizzarre forme alterate. La E3 conduce attraverso il "Lilienstein", il "Bastei" vicino a Rathen, a Bad Schandau e infine al valico di frontiera Schmilka / Hřensko nella Repubblica Ceca.

Lilienstein in cima al fiume Elba. Foto: Yvonne Brueckner

Il consenso alla pubblicazione delle foto è stato dato da tutti gli autori.

Punto di partenza

Perl/Mosella

Punto finale

Schmilka / Elba

Città sulla E3

Saarburg, Schlangenbad/Taunus, Butzbach, Fulda, Coburg, Wunsiedel, Oelsnitz/Vogtl., Schneeberg/Erzg, Bad Schandau, E3/EB Turingia: Eisenach, Neuhaus am Rennweg, Schwarzburg, Saalfeld/Saale, Saalburg

Lunghezza

1203 km percorso principale, 588 km percorso alternativo

Segnaletica E3 – Strada principale ( Mosella-Elba )

Perl / Mosella a Wolfsbach (Mettlach), Saarland

Sentiero escursionistico europeo a lunga percorrenza. Organizzazione responsabile: Saarwald-Verein eV

Da Wolfsbach (Mettlach) a Ransel, Renania-Palatinato

Foresta Boema atlantica. Organizzazione responsabile: Hunsrückverein eV

Ransel a Kellerskopf, Assia

Taunus-Höhenweg. Organizzazione responsabile: Rhein-Taunus-Klub eV

Kellerskopf a Butzbach, Assia

 Taunus-Höhenweg. Organizzazione responsabile: Taunusklub eV

Da Butzbach a Hainzell/Hessenmühle, Assia

Atlantico – Foresta Boema. Organizzazione responsabile: Vogelsberger Höhen-Club eV

Hainzell/Hessenmühle a Heidelstein/Rhön, Assian

Atlantico – Foresta Boema. Organizzazione responsabile: Rhönklub eV

Heidelstein/Rhön a Zimmerau, Steinberg im Grabfeld, Baviera

Sentiero escursionistico europeo a lunga percorrenza. Organizzazione responsabile: Rhönklub eV

Zimmerau, da Steinberg im Grabfeld ad Altensten, Baviera

Sentiero escursionistico europeo a lunga percorrenza

Atlantico – Foresta Boema

Organizzazione responsabile: Naturpark Haßberge, Rhönklub e,V,

Altenstein a Mittwitz, Baviera

Atlantico – Foresta Boema. Organizzazione responsabile: Thüringerwaldverein eV Coburg

Mittwitz a Münchberg, Baviera

Atlantico – Foresta Boema. Organizzazione responsabile: Frankenwaldverein e,V.

Münchberg a Dreiländereck, Baviera

Sentiero escursionistico europeo a lunga percorrenza. Organizzazione responsabile: Fichtelgebirgsverein eV

Triangolo di confine con Schmilka/Elba, Sassonia

Europawanderweg 3. Organizzazione responsabile: Landkreise, Vogtlandverein eV, Erzgebirgsverein eV

Marcatura E3/EB – Turingia

Eisenach / Wartburg a Hohe Sonne, Turingia

Sentiero escursionistico a lunga percorrenza E3/EB. Organizzazione responsabile: Thüringer Gebirgs- und Wanderverein eV, Landeswegewart

Sole alto a Neuhaus am Rennweg, Turingia

Rennsteig, sentiero escursionistico a lunga percorrenza E3/EB. Organizzazione responsabile: Thüringer Gebirgs-und Wanderverein eV, Landeswegewart

Neuhaus am Rennweg a Oberweißbach, Turingia

Rennsteigleiter, sentiero escursionistico a lunga percorrenza E3/EB. Organizzazione responsabile: Thüringer Gebirgs-und Wanderverein eV Landeswegewart

Da Oberweißbach a Schleiz/Oberböhmsdorf, Turingia

Sentiero escursionistico a lunga percorrenza E3/EB. Organizzazione responsabile: Thüringer Gebirgs-und Wanderverein eV Landeswegewart

Schleiz/Oberböhmsdorf a Oelsnitz Vogtl., Sassonia

Europawanderweg 3. Landkreis Vogtlandkreis, Vogtlandverein eV

Pubblicazioni

bussola distribuisce mappe escursionistiche per l'intero comprensorio

Crossings

E8 a Rheinbollen

E1 da Schloßborn al corso comune di Feldberg

E6 da Milseburg (Rhön) a Wunsiedel

E3 Turingia e E3 Bavaria Percorso comune: da Oelsnitz/Vogtl a Schmilka

Pratico 

In una giornata sono raggiungibili alloggi, supermercati, stazioni ferroviarie o fermate degli autobus. 

Attacchi

Wanderbares Germania


Günter Werrmann